Ore Stellate al Lyceum - Febbraio 2021

Ore stellate al Lyceum

Febbraio 2021

Nuovo spazio virtuale, il cui titolo è ispirato ad un libro dello scrittore austriaco Stefan Zweig "Ore stellate dell'umanità" (Sternstunden der Menschheit)

Vi presentiamo il video del Prof. Leonello Tarabella, Una Stella nel Battistero- Geometrie della Piazza dei Miracoli, Orologio e Calendario Solare.

Con parole semplici ci spiega come La piazza dei Miracoli di Pisa è un orologio cosmico, orientata secondo gli assi cardinali. Come molti templi, il monumento pisano è lo specchio del cielo, tutto dipende dall’inclinazione dell’asse terrestre durante il suo tragitto intorno al Sole… Furono mani elette quelle che mossero il sesto, cioè il compasso, per disegnare la Piazza. Il compasso nell’architettura sacra rappresenta la conoscenza trascendente, l’archetipo che controlla tutte le opere. Infine scoprirete come il Battistero di Pisa sia un meraviglioso strumento musicale, sentirete la “Voce della Stella”…

Il video esce con un po’ di ritardo ma il contenuto ricompensa l’attesa.

 

 

Leonello Tarabella è Laureato in Informatica all'Università di Pisa, allievo di Pietro Grossi, pioniere della musica informatica in Italia al CNUCE/CNR di Pisa. Si specializza sulla materia all'Electronic Music Studio-MIT di Boston ed al CCRMA della Stanford University.

Nella sua attività di ricerca condotta presso il CNR di Pisa progetta e realizza dispositivi di riconoscimento gestuale touchless per l'esecuzione live di musica elettroacustica con dei quali compone la sua musica elettro-acustica proponendola in numerose manifestazioni di musica ed arte contemporanea a livello nazionale ed internazionale.

Docente del Corso di Informatica Musicale all'Università di Pisa (1990-2010) pubblica articoli scientifici e divulgativi; con Jackson Libri pubblica  "Informatica e Musica" (1992) e con Maggioli/Apogeo "Musica Informatica, filosofia, storia e tecnologia della computer music" (2014). Ospite di trasmissioni televisive RAI di divulgazione scientifica (Mediamente, Futura City) partecipa a numerose edizioni de "La notte dei Ricercatori" (Pisa, Roma, La Spezia, Ferrara, Livorno) e  ed edizioni di TEDx (Arezzo, Luxembourg) 

In occasione del centenario della prima radiotrasmissione telegrafica di G. Marconi attraverso l'Atlantico (Celebrazione Marconiane, 2001) consegue il Premio Marconi 2002 per l'Arte Tecnologica con l'opera KITE.  In seguito a ricerche sull'acustica del Battistero di Pisa realizza il concerto SiderisVOX che considera il monumento pisano come "strumento musicale" eccitato da suoni sintetici anecoici (giugno 2006 e giugno 2016).

Nel 2010 dà vita al progetto Collisions assieme ad Alessandro Baris (percussionista e compositore) per la realizzazione di un set/concerto nel settore della musica commerciale d'avanguardia (www.collisionsmusic.com)

 

Mara Portoghese, giovane storica dell'arte tanto scrupolosa quanto brillante, ci introduce alla conoscenza di due fratelli pittori originarî di Pesaro, Goffredo e Sanzio Trovarelli, che si formarono nella Firenze tra le due guerre sotto la guida di Felice Carena, e grazie alla protezione e al sostegno - anche economico - di Angelo Orvieto e della consorte Laura che così tanta importanza ebbe per la vita del Lyceum nei primi decenni del secolo scorso.

Autori di dipinti intessuti di delicati sentimenti e di notevole tenore formale, i Trovarelli parteciparono con successo alle manifestazioni artistiche dell'epoca; ma nel secondo Novecento, mutati i tempi e la cultura, essi decisero di dedicarsi essenzialmente all'insegnamento, tralasciando l'attività espositiva. Si deve, dunque, all'appassionata ricerca di Portoghese se le personalità e l'opera dei due pittori ha nuovamente una ribalta.

Vi presentiamo il video realizzato assieme alla Dott.ssa Sabri Najafi, Presidente dell’Associazione Studio e Ricerca Donne Iraniane ed attivista dell’omonimo Movimento, la quale ci renderà testimonianza sul caso dell’Avvocatessa iraniana Nasrin Sotoudeh condannata a 38 anni di carcere e 148 frustate per avere svolto liberamente e pacificamente la sua professione in difesa dei diritti umani ed in particolare dei diritti delle donne  e di coloro che protestano contro l’obbligo di indossare il velo.

Desideriamo con questo video offrire il contributo del Lyceum alla mobilitazione dell’ opinione pubblica internazionale in difesa di questa valorosa e coraggiosa avvocatessa sperando di fare sentire a lei ed alla sua famiglia la solidarietà del mondo libero.

Firenze,

Palazzo Adami Lami

Lungarno Guicciardini, 17

E-mail:

info@lyceumclubfirenze.it