Eventi 2021

Eventi 2021

Vi aspettiamo al Lyceum (Palazzo Adami Lami, Lungarno Guicciardini, 17 Firenze) Lunedì 27 settembre alle ore 19 per ricordare, con un concerto della chitarrista Silvia Tosi, il grande Maestro Alfonso Borghese (1945-2020), chitarrista, compositore e direttore d'orchestra recentemente scomparso, che anche al Lyceum ha lasciato ricordi indelebili di interpretazioni di riferimento, sia come solista, sia in ensemble. Silvia Tosi gli ha dedicato un bellissimo programma, intitolato "Equilibrio e follia",  comprendente anche una composizione dello stesso Borghese, caratterizzata dalla raffinatezza e dallo humour tipici dell'uomo e del compositore: Valzer di Primavera (Pigiamastück III – Tribute to Broadway musicals).


Come scrive la stessa Silvia Tosi nella presentazione del programma, il titolo "Equilibrio e Follia" prende spunto dall’antica danza portoghese della “Folia”, che, attraverso la Spagna, giunge in Sassonia e in Italia, e viene declinato per secoli nelle diverse forme della musica colta e popolare. Il celebre tema, da cui nascono le composizioni di Händel e Giuliani, è anche uno spunto per recuperare e far proprio il binomio leggerezza – rigore, contrapponendo brani “lievi” (quali “Quizas, quizas, quizas”, il choro brasiliano di Guimarães, il Tango en skay di Dyens) con il rigore bachiano, la malinconia dei due preludi di Tárrega, lo struggimento del canto e della ninna nanna catalana di Llobet. Emblema di questo binomio è Kapsperger, che in una composizione equilibrata, a tratti severa, ma estremamente libera come la Toccata arpeggiata, vede sbocciare il lato leggero e adulatore nel Canario, forma di danza ternaria tipica delle Isole Canarie. Nel programma non poteva mancare una danza di Alfonso Borghese, appunto il Valzer di Primavera, che “fa il verso” ironicamente al musical di Broadway, e con il quale Silvia Tosi intende omaggiare il suo Maestro, scomparso improvvisamente a fine gennaio 2020.


Il concerto è realizzato in collaborazione con Amici della Musica di Firenze. Per la partecipazione è indispensabile prenotarsi con una email a Irene Weber Froboese (iwf@startext.biz) e presentarsi mezz'ora prima del concerto, muniti di mascherina e Green pass stampato in cartaceo.



Silvia Tosi - Chitarra.

Si diploma con il massimo dei voti e la lode con il M° Alfonso Borghese presso il Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze e nel 2007 consegue con lode il Diploma Accademico di Secondo Livello in Chitarra. Si perfeziona all’interno dei Corsi Speciali della Scuola di Musica di Fiesole con lo stesso Alfonso Borghese e con il M° Oscar Ghiglia presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Segue inoltre corsi e seminari di: Alvaro Company, Betho Davezac, Claudio Marcotulli, Léo Brouwer, Eduardo Fernandez e Pavel Steidl.

Appena diplomata ottiene riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali, tra i quali: primo premio al XIV Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Cento”, al XII Concorso Nazionale della Società Umanitaria di Milano, al IV Concorso Nazionale per Giovani Musicisti “Città di Massa”, al IV Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Riviera Etrusca”. Nel 2002 ottiene la borsa di studio per i Corsi Speciali della Scuola di Musica di Fiesole e nel 2004 vince la borsa di studio della Fondazione Federico Del Vecchio di Firenze, riservata annualmente ad un’eccellenza del Conservatorio L. Cherubini.

Svolge da oltre vent'anni attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera, tenendo recitals al Lyceum Club Internazionale di Firenze, Centro dell’Arte Vito Frazzi di Scandicci, alla Fondazione Walton di Ischia, alla Società Umanitaria di Milano, presso i Conservatori di Cagliari, di Sassari, di La Spezia e di Firenze, al Festival chitarristico "Città di Adria", al Festival Internazionale della Chitarra di Ascoli Piceno, alla Fondazione Humaniter di Napoli, alla rassegna “Momenti musicali” del Teatro Comunale “G. Borgatti” di Cento, al XXXIV Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano.

Nel 2009 ha fondato, assieme alla violoncellista Alice Gabbiani, il Duo Musizieren, duo stabile chitarra e violoncello che ha proseguito ininterrottamente l’attività fino all’avvento della pandemia.

È laureata con lode in Storia della Musica presso l’Università di Siena ed è autrice del libro Franco Ferrara. Una vita nella musica pubblicato nel 2005 dalla casa editrice “Le Lettere” di Firenze.

È docente di Chitarra presso il Liceo Musicale “E. S. Piccolomini” di Siena.