Rapporti Internazionali

Sezione Rapporti Internazionali

Presidente: Adelina Spallanzani

Vicepresidente: Alessandra Bayon Salazar


Mani pulite” non compare nel Palazzi-Folena. L’ultima edizione del Dizionario, infatti, uscì nel marzo del 1992, nel momento in cui Mario Chiesa cominciava a parlare.

Mario Chiesa veniva arrestato il 17 febbraio, con l’accusa di concussione per una tangente, che gli era stata artatamente consegnata da un imprenditore, per smascherarlo. Si apriva quella che sarebbe diventata “

”, la più clamorosa inchiesta giudiziaria italiana.

E, mentre la Prima Repubblica cadeva sotto i colpi degli avvisi di garanzia, la mafia tornava a colpire, mentre l’economia del Paese subiva un vero e proprio tracollo e ben 70 Procure italiane avviavano filoni sulla corruzione nella pubblica amministrazione, sviluppando procedimenti a carico di 12mila persone, coinvolgendo il sistema delle imprese e la politica.

Con questo sguardo sul passato recente della nostra storia, prende avvio una programmazione coraggiosa, che si interroga anche sui rapporti con altre realtà nazionali e dà spazio anche a incontri interdisciplinari.

Nel 1929, infatti, con l’istituzione dello Stato del Vaticano, si assisteva ad un nuovo mecenatismo della Chiesa, in cui trovava posto anche lo scultore Giacomo Manzù.

A questo periodo (1934) risale uno dei motivi fondamentali della sua produzione - i Cardinali - a cui dedicherà nel tempo attenzione rinnovando tecniche, materiali e forma.

Considerato poi “indegno” dal Sant’Uffizio per la fisicità dilaniata del Cristo appeso e la nudità altezzosa del soldato torturatore dei bassorilievi sulla Deposizione, fu lui che realizzò diversi esemplari del busto del pontefice Giovanni XXIII, anch’egli bergamasco, e, dopo la morte del Papa, la maschera e il calco della mano destra di lui.

E, ancora, una riflessione sul linguaggio spesso criptico della semiotica, che riconduce all’assioma di Umberto Eco, secondo il quale “Il codice della mano diventa il codice del mondo” (1987).

Se, quindi, la storia farà da sfondo a questo percorso, la Sezione Rapporti Internazionali, oltre a supportare l’attività di tutte le altre Sezioni, continuerà la sua attività di relazione con i Lyceum

di tutto il mondo, accogliendo delegazioni di altri Club e partecipando anche al prossimo Meeting Internazionale, che si terrà a Stoccolma dal 13 al 23 maggio.


Adelina Spallanzani


Programma 2019

Lunedì 18 febbraio, ore 18

PIERO TONI, “Mani Pulite” e la fine della guerra fredda


Giovedì 14 marzo, ore 18

GIOVANNI DUVINA, Se faire la main. La Francia e l’Unità d’Italia


Giovedì 2 maggio, ore 18

GIACOMO MANZONI, Giacomo Manzù raccontato dal nipote e la

mano del Papa

In collaborazione con la SEZIONE ARTE


Da lunedì 13 maggio a giovedì 23 maggio

Stockolm, Sweden, International Central Bureau (BCI), International

Association of Lyceum Clubs (IALC) meetings and Cultural

Days


Giovedì 3 ottobre, ore 18

EUGENIO GUGLIELMI, Il codice-mano: segni e simboli

In collaborazione con la SEZIONE ARTE






E-mail:

info@lyceumclubfirenze.it

Firenze,

Palazzo Adami Lami

Lungarno Guicciardini, 17