Musica/Music

Sezione Musica -

Music Section

The Section organizes concerts, lectures and events regarding music, from Early Music to contemporary jazz. Live concerts benefit of the wonderful acoustics of our headquarters, where young talented musicians from all over the world, selected by the President and Vice-President of the Music Section, alternate their performances with those of celebrated interpreters, who are dear friends of our institution and like to return on our stage, overlooking the Arno river and the Florentine skyline. Among these famous musicians, who have starred at the Florence Lyceum Club since its first years of activity (like Claudio Arrau, Wilhelm Kempff, Magda Olivero and others), was the composer and pianist Mario Castelnuovo-Tedesco, whose Florentine library has been donated to our association by his granddaughter, Diana Castelnuovo-Tedesco, in 2015: its scores and books have been digitally catalogued and are studied by scholars and musicians.

Presidente: Eleonora Negri

Vicepresidente: Irene Weber Froboese


La declinazione del tema della luce nelle attività della Sezione Musica assume un significato ovviamente metaforico, ma non del tutto: saremo sicuramente illuminati dalla grandezza di interpretazioni che amici illustri del Lyceum ci regaleranno, tornando a suonare nella nostra sala, e augureremo un luminoso avvenire ai giovani, bravissimi musicisti che avremo la gioia di scoprire, ma possiamo anche parlare legittimamente dei colori, della chiarezza e luminosità come qualità intrinseche dell’aspetto timbrico del suono e, in generale, dell’interpretazione musicale. Confidiamo, dunque, che la ricorrenza del lessico legato al tema della luce - che accomuna quest’anno la programmazione delle varie Sezioni del Lyceum fiorentino - non suoni pretestuosa in questa programmazione che Irene Weber Froboese e
la scrivente hanno impaginato, ma che favorisca, piuttosto, la disposizione d’animo alla fruizione dei vari appuntamenti che abbiamo inserito in calendario.
La luce di 100 candeline illuminerà l’iniziativa inaugurale, con la partecipazione alla manifestazione organizzata in Palazzo Vecchio dal Comitato “Farulli 100” per il centenario di Piero Farulli, alla quale i nostri soci sono invitati e attesi, per onorare la memoria e il magistero del grande violista del Quartetto Italiano, fondatore della Scuola di Musica di Fiesole, promotore di un profondo rinnovamento nella cultura musicale del nostro Paese.
Che il Rinascimento fiorentino si componga di luci e ombre è ormai una consapevolezza acquisita e sarà al centro dell’esperienza di educazione all’ascolto di quel particolare mondo musicale, grazie alla profonda conoscenza che ne ha il musicista e musicologo Michelangelo Gabbrielli: la sua capacità di rendere facilmente accessibili i segreti delle partiture, nella linea ereditata dal suo maestro Antonino Riccardo Luciani, ci condurrà alla scoperta dei madrigali composti da Philippe Verdelot per i capolavori teatrali di Machiavelli e realizzati anche grazie alla committenza di Francesco Guicciardini.
Il cuore di questa programmazione saranno le interpretazioni offerteci da eminenti personalità che il Lyceum si onora di avere amici, come Alain Meunier, Anne Le Bozec, Nuccio D’Angelo o Gregorio Nardi, che affronteranno un repertorio molto vario, che spazierà dalle pagine liutistiche di John Dowland al tardo Barocco di Johann Sebastian Bach e Sylvius Leopold Weiss, da sonate pianistiche del Classicismo e primo Romanticismo viennese a rarità di Bohuslav Martinů, Jean Cras e Albéric Magnard. All’imperdibile ritorno nella nostra sala di questi celebri interpreti si alterneranno i concerti di giovani musicisti che riteniamo doveroso segnalare all’attenzione del nostro pubblico, attentamente vagliati dalle responsabili della Sezione Musica: dalla folgorante pianista russa Varvara Taraskova, portataci dalla Fondazione Matthiesen di Londra, alla giapponese Mina Yasuda, allieva della bella scuola di Giovanna Prestia; dai violinisti di formazione fiesolana Stefano Farulli e Matteo Cimatti - con i loro partner di comprovata esperienza Giulio Potenza e Marco Gaggini - al duo del violoncellista Leonardo Ascione e del pianista Leonardo Ruggiero e a quello della violoncellista Natania Hoffman e della pianista Cagil Cansu Sanlidag.
Altri appuntamenti che promettono forti emozioni musicali sono il concerto del Duo Musizieren della violoncellista Alice Gabbiani e della chitarrista Silvia Tosi - che festeggiano i dieci anni di attività al Lyceum, dove iniziarono questo percorso - o la rivisitazione pianistica del Barocco musicale con il programma di Beatrice Muntoni, che spazia dalle Sonate di Domenico Scarlatti alla quinta Partita in sol maggiore di Bach, alle monumentali Variazioni op. 24 di Brahms su tema di Händel.
Nell’omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco nel 125° anniversario della nascita ascolteremo splendide pagine inedite per pianoforte interpretate da Angelo Arciglione, che si dedica da qualche anno alla riscoperta dell’opera pianistica meno conosciuta di questo compositore, che è sempre stato “di casa” al Lyceum con la sua presenza ieri e anche oggi, sotto forma della sua biblioteca fiorentina, che - grazie al sostegno di Diana e Costanza Castelnuovo-Tedesco e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze - il Lyceum ha potuto riordinare, inventariare e catalogare in forma digitale.
Un’altra festa che ci riguarda da vicino, quella dell’8 marzo dedicata all’universo femminile, sarà celebrata da opere di donne compositrici con Chiara Foletto (che imbraccerà alternativamente il violino e la viola) e la pianista Rosaria Pellicanò, che ci faranno ascoltare pagine di Clara Schumann, Germaine Tailleferre, Lili Boulanger e il capolavoro della Sonata per viola e pianoforte di Rebecca Clarke.
Si rinnoveranno le collaborazioni con prestigiose istituzioni come gli Amici della Musica di Firenze, la già citata Matthiesen Foundation di ondra e gli Amici di Suoni riflessi: con questi ultimi proseguiranno gli appuntamenti di “Svelare la musica” ideati da Mario Ancillotti, che vedranno protagonisti Matteo Fossi e Antonio Anichini, rispettivamente impegnati nella celebrazione del 250° anniversario della scomparsa di Beethoven e nella divulgazione dei processi creativi della musica. La collaborazione con ICAMus - the International Center for American Music, con il patrocinio e la collaborazione dell’Università degli Studi di Firenze (Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo - SAGAS), porterà nella nostra sala una conferenza-concerto in omaggio alla cultura poetica e musicale statunitense, con liriche di Emily Dickinson e Mary Oliver intonate da compositori come Aaron Copland, Luigi Zaninelli, Samuel Barber e la compositrice Lori Laitman, in un progetto concepito da Aloma Bardi e Nicole Panizza, la quale si produrrà al pianoforte insieme al soprano Nadine Benjamin.
A tutti coloro che parteciperanno alla realizzazione di questo programma con il loro contributo professionale e umano - a cominciare dal Maestro Michele Padovano, che si prende cura del nostro pianoforte con passione e profonda competenza - è destinata la più viva gratitudine della Sezione Musica.



Eleonora Negri

Programma 2020

Lunedì 13 gennaio, ore 16.30Palazzo Vecchio,
Salone dei Cinquecento
Centenario della nascita di Piero Farulli
Iniziativa organizzata dal Comitato “Farulli 100 ”


Lunedì 20 gennaio, ore 17
Michelangelo Gabbrielli, Luci e ombre del Rinascimento
fiorentino. I madrigali di Philippe Verdelot per il teatro
di Niccolò Machiavelli


Lunedì 3 febbraio, ore 20.30
Luminosi talenti musicali
Mina Yasuda, pianoforte
Musiche di F. Liszt, S. Prokofiev, J. Brahms

Lunedì 10 febbraio, ore 20.30
Luminosi talenti musicali
Natania Hoffman, violoncello; Cagil Cansu Sanlidag, pianoforte
Musiche di J. S. Bach, L. van Beethoven, D. Šostakovič
In collaborazione con Amici della Musica di Firenze


Lunedì 24 febbraio, ore 18
La luce dei grandi interpreti
Alain Meunier, violoncello; Anne Le Bozec, pianoforte
Musiche di B. Martinů, J. Cras, A. Magnard



Domenica 1 marzo, ore 18 

(anziché domenica 8 marzo ore 19)

Luci di festa per le donne nella musica
Chiara Foletto, violino e viola; Rosaria Pellicanò, pianoforte
Musiche di C. Wieck Schumann, G. Tailleferre, L. Boulanger,
R. Clarke


Lunedì 16 marzo, ore 19
Svelare la musica. Primo incontro, riservato ai soci del Lyceum e
agli Amici di “Suoni riflessi”
La creazione musicale come bottega rinascimentale
A cura di Antonio Anichini
In collaborazione con Amici di “Suoni riflessi”


Lunedì 23 marzo, ore 18
Luminosi talenti musicali
Stefano Farulli, violino; Giulio Potenza, pianoforte
Musiche di K. Szymanowski, L. Janáček e R. Schumann

Lunedì 30 marzo, ore 18
Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco nel 125° anniversario
della nascita
Angelo Arciglione, pianoforte
Musiche di M. Castelnuovo-Tedesco


Lunedì 20 aprile, ore 19
Svelare la musica. Secondo incontro, riservato ai soci del Lyceum e
agli Amici di “Suoni riflessi”
I giovani incontrano Beethoven nel 250° anniversario della nascita
A cura di Matteo Fossi
In collaborazione con Amici di “Suoni riflessi”


Lunedì 27 aprile, ore 18
Luminosi talenti musicali
Varvara Taraskova, pianoforte
Musiche di L. van Beethoven, R. Schumann
In collaborazione con The Matthiesen Foundation (Londra) e
con Amici della Musica di Firenze


Lunedì 11 maggio, ore 19
Luminosi talenti musicali
Matteo Cimatti, violino; Marco Gaggini, pianoforte
Musiche di D. Šostakovič e S. Prokofiev
In collaborazione con Amici della Musica di Firenze

Lunedì 18 maggio, ore 16.30 in collaborazione con la Sezione
Letteratura
Lo sguardo poetico americano. Poeti e compositori
dagli Stati Uniti.
A cura di Aloma Bardi e Nicole Panizza
Natura e lirismo: «America is a Poem»
Nadine Benjamin, soprano; Nicole Panizza, pianoforte
Musiche di L. Laitman, A. Copland, L. Zaninelli e S. Barber
Relazioni introduttive di Aloma Bardi e Nicole Panizza
In collaborazione con

ICAMUS – The International Center for American Music,

con il patrocinio e la collaborazione dell’Università degli Studi di Firenze

(Dipartimento di Storia, Archeologia,
Geografia, Arte e Spettacolo – SAGAS)


Lunedì 28 settembre, ore 19
La luce degli anniversari: 10 candeline per un duo
Duo Musizieren (Alice Gabbiani, violoncello; Silvia Tosi,
chitarra)
Musiche di H. Villa-Lobos, E. Granados, M. de Falla, M. Ravel, I.
Albéniz, A. Piazzolla
In collaborazione con Amici della Musica di Firenze


Lunedì 5 ottobre, ore 18
Il Barocco musicale e il pianoforte
Beatrice Muntoni, pianoforte
Musiche di D. Scarlatti, J. S. Bach, J. Brahms


Lunedì 26 ottobre, ore 18
La luce dei grandi interpreti
Nuccio D’Angelo, chitarra
Musiche di J. S. Bach, S. L. Weiss, J. Dowland

Lunedì 9 novembre, ore 20.30
Luminosi talenti musicali
Leonardo Ascione, violoncello; Leonardo Ruggiero, pianoforte
Musiche di S. Prokofiev, J. Brahms


Lunedì 23 novembre, ore 18
La luce dei grandi interpreti
Gregorio Nardi, pianoforte
Musiche di C. M. von Weber, L. van Beethoven, F. Schubert

Firenze,

Palazzo Adami Lami

Lungarno Guicciardini, 17

E-mail:

info@lyceumclubfirenze.it