Musica

Presidente: Eleonora Negri

Vicepresidente: Irene Weber Froboese

 

L’interpretazione del tema del “sogno” da parte della Sezione Musica assume varie sfaccettature, a partire dalla scoperta dell’opera pianistica di Charles Griffes (1884-1920): The Vale of Dreams è il titolo di una delle composizioni più suggestive di questo autore, il più importante rappresentante statunitense dell’impressionismo musicale, che avremo modo di conoscere in occasione di una conversazione-concerto tra Luca Scarlini e il pianista Emanuele Torquati, che all’opera di Griffes ha dedicato una delle sue ultime imprese discografiche.

Il sogno della musica del futuro viene individuato da Robert Schumann nel suo articolo Neue Bahnen (Vie nuove), che nell’ottobre 1853 segnalò all’attenzione del mondo musicale la figura del giovane Johannes Brahms, che lo folgorò con il suo genio fin dal primo incontro, quando Brahms bussò a casa Schumann a Düsseldorf, su presentazione del comune amico Joseph Joachim, il massimo violinista esistito dopo Paganini. Ai capolavori di Brahms e alla loro capacità di dare fisicità a questo sogno è dedicata la programmazione di vari concerti, come l’esecuzione di alcuni Klavierstücke da parte della pianista Jane Camilloni, pronipote dello stesso Joachim, la terza Sonata per violino e pianoforte op. 108 suonata da Sara Pastine e Giulia Contaldo e il Trio op. 8, interpretato da un giovane ensemble del Conservatorio “Luigi Cherubini”, formato dal violinista Pietro Ortimini, dal violoncellista Giovanni Inglese e dal pianista Beniamino Iozzelli. Inoltre, al compositore amburghese è anche dedicato il corso di educazione all’ascolto che il M° A. Riccardo Luciani terrà anche quest’anno al Lyceum, in collaborazione con la Fondazione Scuola di Musica di Fiesole – Onlus, che riprende il titolo Brahms il progressivo da un celeberrimo saggio di Arnold Schönberg, in cui questi sottolineava la visione anticipatrice della scrittura brahmsiana, che solo ingenuamente può essere etichettata come “tardo-romantica”. Questi quattro incontri a cadenza mensile, programmati la domenica, divenuti ormai un appuntamento imprescindibile per chi desideri migliorare la propria qualità di ascolto musicale, rendendolo più “consapevole”, vedranno anche l’esecuzione dal vivo del Quartetto op. 51 n. 1 di Brahms con la collaborazione di un ensemble di allievi dei corsi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole, oltre agli esempi musicali offerti al pianoforte e con celebri interpretazioni riprodotte da CD, incentrati sulla seconda Sinfonia, sulla Ciaccona che fa da Finale alla quarta Sinfonia e su pagine del Deutsches Requiem.

Il tema del sogno sarà ripercorso in varie prospettive, anche per quanto riguarda l’evoluzione scientifica e tecnologica nell’ambito della musica riprodotta e del cinema.

Una mostra di archeologia della riproduzione musicale sarà allestita nelle nostre sale dal genio teatrale di Klaus Froboese con preziosi grammofoni, fonografi e carillons della Collezione Buonincontro, tutti perfettamente funzionanti.

Con la rassegna Pianorama al cinema – alla quale il Lyceum Club Internazionale di Firenze collaborerà anche quest’anno, insieme ai Consolati Onorari tedesco e francese, all’Institut Français Firenze e al Deutsches Institut Florenz – entreremo nel sogno di un cinema “sonoro”, con l’improvvisazione al pianoforte dal vivo durante la proiezione di film muti degli anni 1910-1930, nel corso di tre serate all’Institut Français Firenze (Piazza Ognissanti, 2; ingresso libero, a contributo volontario).

L’esperienza di ascolto dell’improvvisazione musicale dal vivo sarà, inoltre, protagonista di incursioni di altissimo profilo nell’universo del jazz, con i concerti di Francesco Maccianti e del trio formato dal pianista Michele Di Toro, dal formidabile contrabbassista Yuri Goloubev e da Marco Zanoli alla batteria, che terranno anche una interessantissima lezione-concerto sul tema dell’improvvisazione jazz.

Due geniali temperamenti musicali, la pianista australiana Maureen Jones e la violinista ucraina Anastasiya Petryshak, saranno ospiti al Lyceum per due concerti che fin d’ora non esitiamo a definire “storici” per la grandezza delle loro rispettive personalità oltre che della loro amicizia con il Lyceum. Maureen Jones festeggerà da noi un importante compleanno insieme al pianista Massimiliano Baggio, con il quale ha dato vita a uno splendido duo pianistico; Anastasiya Petryshak porterà nella nostra Sala Musica il suo straordinario talento interpretativo e virtuosistico in un’iniziativa che realizzeremo in collaborazione con l’Associazione Amici del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

L’atto unico di Franco Pollini La Sonata di Milena offrirà una riflessione fra teatro, musica e storia della scienza dal punto di vista della moglie di Albert Einstein, Milena, con il monologo affidato a Benedetta Conte e l’esecuzione della sesta Sonata per violino e pianoforte op. 30 n. 1 in la maggiore di Beethoven, interpretata da due valenti musicisti: il violinista Ladislau Petru Horvàth nel ruolo del grande scienziato e il pianista Sergio Costa in quello del figlio Hans Albert, in un’iniziativa curata da Marisa Dalla Chiara e realizzata in collaborazione con il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, con la Sezione Letteratura e la Sezione Scienze e Agricoltura.

L’impegno del Lyceum fiorentino nella valorizzazione della musica del Novecento italiano prosegue nella proposta di capolavori cameristici di Rosario Scalero – grande maestro della scuola contrappuntistica che da Palestrina prosegue fino a Brahms e Riccardo Luciani – e di Mario Castelnuovo-Tedesco, ospite prediletto delle nostre stagioni musicali sia quando ne era protagonista al pianoforte, sia adesso, quando la nostra istituzione ne conserva la biblioteca fiorentina, per volontà delle nipoti Diana e Costanza. Ad eseguire pagine cameristiche di questo compositore e la splendida Sonata per violino e pianoforte di Scalero saranno il violinista Mauro Tortorelli e la pianista Angela Meluso, che hanno inciso splendide interpretazioni discografiche di opere di entrambi i compositori.

Alla memoria della presenza di Luigi Dallapiccola nelle nostre sale, insieme al violinista Sandro Materassi, è dedicato il concerto del duo di Sara Pastine e Giulia Contaldo, che eseguiranno la splendida Tartiniana seconda dello stesso Dallapiccola, la Sonata op. 162 in la maggiore di Schubert e la già citata terza Sonata per violino e pianoforte op. 108 in re minore di Johannes Brahms.

Anche quest’anno proseguirà la rassegna intitolata Svelare la musica, organizzata in collaborazione con l’Ensemble Nuovo Contrappunto, per avvicinarsi ai segreti dell’interpretazione musicale raccontata dagli stessi musicisti; due dei tre appuntamenti saranno incentrati sull’Offerta musicale, una delle più alte creazioni del genio di Johann Sebastian Bach.

Altre collaborazioni di prestigio proseguiranno con il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, con l’esibizione non soltanto del Trio Michelangelo (della classe di Musica da camera di Daniela De Santis), ma anche di uno dei suoi più illustri docenti, il tenore Leonardo De Lisi, che interpreterà – insieme alla pianista Anna Toccafondi - la Winterreise di Schubert, introdotta dal grande germanista Patrizio Collini.

Ai capolavori schubertiani dell’ultimo anno di vita del compositore è dedicato anche il concerto del pianista Andrea Passigli, che interpreterà lo splendido, visionario testamento pianistico delle Sonate D 958 in do minore e D 960 in si bemolle maggiore.

In sintonia con il tema del sogno, un’esperienza di ascolto davvero “onirica” ci sarà proposta dall’orchestra di chitarre diretta da Ganesh Del Vescovo, che ritorna a proporre nella nostra sede la sua personalissima idea di uno strumento senza confini.

A tutti coloro che parteciperanno alla realizzazione di questo programma con il loro contributo professionale e umano – a cominciare da Michele Padovano, che si prende cura del nostro pianoforte con passione e profonda competenza – è destinata la più viva gratitudine della Sezione Musica.

Eleonora Negri

 

Programma 2017:

Domenica 15 gennaio, ore 11

A. RICCARDO LUCIANI, Brahms il progressivo: il primo movimento (Allegro non troppo) della Sinfonia n. 2 op. 73. Primo incontro

IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE – ONLUS

Musiche di J. Brahms

 

Domenica 22 gennaio, ore 18

L’arte dell’improvvisazione jazz

Lezione-concerto

MICHELE DI TORO TRIO (MICHELE DI TORO, pianoforte jazz; YURI GOLOUBEV, contrabbasso; MARCO ZANOLI, batteria)

 

Lunedì 23 gennaio, ore 20.30

“Play”

MICHELE DI TORO TRIO (MICHELE DI TORO, pianoforte jazz; YURI GOLOUBEV, contrabbasso; MARCO ZANOLI, batteria)

 

Domenica 5 febbraio, ore 11

A. RICCARDO LUCIANI, Brahms il progressivo. Sinfonia n. 4 op. 98, Finale: Ciaccona. Secondo incontro

IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE – ONLUS

Musiche di J. Brahms

 

Lunedì 13 febbraio, ore 18

Teatro fra musica e scienza: La sonata di Milena di Franco Pollini

BENEDETTA CONTE, voce recitante; LADISLAU PETRU HORVÀTH, violino; SERGIO COSTA, pianoforte

Regia di GABRIELE MARCHESINI

Musiche di L. van Beethoven

A cura di Maria Luisa Dalla Chiara

IN COLLABORAZIONE CON AMICI DELLA MUSICA DI FIRENZE, IL CONSERVATORIO “LUIGI CHERUBINI” DI FIRENZE, LA SEZIONE LETTERATURA E LA SEZIONE SCIENZE E AGRICOLTURA

 

Venerdì 3 marzo, ore 18

Giovani talenti al Lyceum

ANASTASIYA PETRYSHAK, violino; LORENZO MEO, pianoforte

Musiche di C. Debussy, J. Brahms, J. Corigliano

IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE AMICI DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

 

Da Martedì 7 a Giovedì 9 marzo, ore 20.30, presso l’Institut Français Firenze

(Piazza Ognissanti, 2)

Pianorama al cinema

IN COLLABORAZIONE CON CONSOLATO ONORARIO TEDESCO A FIRENZE, CONSOLATO ONORARIO DI FRANCIA, INSTITUT FRANÇAIS FIRENZE, DEUTSCHES INSTITUT FLORENZ

 

Giovedì 9 marzo, ore 18

Il sogno della musica riprodotta: la collezione Buonincontro

Mostra sonora di fonografi, carillons e strumenti musicali meccanici, a cura di Klaus Froboese

 

 

Domenica 12 marzo, ore 11

A. RICCARDO LUCIANI, Brahms il progressivo: il Quartetto op. 51 n. 1 Terzo incontro

IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE – ONLUS

Sarà eseguito il Quartetto op. 51 n. 1 in do minore di J. Brahms

 

Lunedì 20 marzo, ore 18

Il Conservatorio “Cherubini” al Lyceum

TRIO MICHELANGELO (PIETRO ORTIMINI, violino; GIOVANNI INGLESE, violoncello; BENIAMINO IOZZELLI, pianoforte)

Musiche di F. Schubert, E. Grieg e J. Brahms

IN COLLABORAZIONE CON AMICI DELLA MUSICA DI FIRENZE E IL CONSERVATORIO “LUIGI CHERUBINI” DI FIRENZE

 

Lunedì 27 marzo, ore 18

Svelare la musica. Primo incontro, riservato ai soci del Lyceum e agli Amici di “Suoni riflessi”

IN COLLABORAZIONE CON ENSEMBLE NUOVO CONTRAPPUNTO

 

Lunedì 3 aprile, ore 19

La Valle dei Sogni. Alla scoperta della musica pianistica di Charles Griffes (1884-1920)

Conversazione-concerto

EMANUELE TORQUATI, pianoforte; LUCA SCARLINI, musicologo

Musiche di C. Griffes

 

Domenica 9 aprile, ore 11

A. RICCARDO LUCIANI, Brahms il progressivo: pagine dal “Requiem tedesco” (Ein deutsches Requiem op. 45). Quarto incontro

IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE – ONLUS

Musiche di J. Brahms

 

Lunedì 8 maggio, ore 18

Due maestri del Novecento musicale italiano: Rosario Scalero e Mario Castelnuovo-Tedesco

MAURO TORTORELLI, violino; ANGELA MELUSO, pianoforte

Musiche di R. Scalero e M. Castelnuovo-Tedesco

 

Lunedì 15 maggio, ore 19

Svelare la musica. Secondo incontro, riservato ai soci del Lyceum e agli Amici di “Suoni riflessi”

L’offerta musicale di J. S. Bach (prima parte)

IN COLLABORAZIONE CON ENSEMBLE NUOVO CONTRAPPUNTO

 

Lunedì 22 maggio, ore 19

Svelare la musica. Terzo incontro, riservato ai soci del Lyceum e agli Amici di “Suoni riflessi”

L’offerta musicale di J. S. Bach (seconda parte)

IN COLLABORAZIONE CON ENSEMBLE NUOVO CONTRAPPUNTO

 

Venerdì 26 maggio, ore 18

Festa musicale per Maureen Jones

MAUREEN JONES e MASSIMILIANO BAGGIO, duo pianistico

Musiche di F. Schubert e J. Brahms

IN COLLABORAZIONE CON AMICI DELLA MUSICA DI FIRENZE

 

 

Lunedì 9 ottobre, ore 18

Il testamento pianistico di Schubert

ANDREA PASSIGLI, pianoforte

Musiche di F. Schubert

 

Lunedì 23 ottobre, ore 18

Luigi Dallapiccola al Lyceum

SARA PASTINE, violino; GIULIA CONTALDO, pianoforte

Musiche di L. Dallapiccola, F. Schubert, S. Prokofiev

 

Lunedì 6 novembre, ore 20.30

Intersections

FRANCESCO MACCIANTI, pianoforte jazz

 

Lunedì 20 novembre, ore 18

Il mondo di ghiaccio della Winterreise

Conferenza di PATRIZIO COLLINI

Concerto di LEONARDO DE LISI, tenore, e ANNA TOCCAFONDI, pianoforte

Musiche di F. Schubert

IN COLLABORAZIONE CON AMICI DELLA MUSICA DI FIRENZE, IL CONSERVATORIO “LUIGI CHERUBINI” DI FIRENZE, la SEZIONE LETTERATURA E LA SEZIONE RAPPORTI INTERNAZIONALI

 

Lunedì 27 novembre, ore 18

Il suono sognato dalla musica romantica

JANE CAMILLONI, pianoforte

Musiche di R. Schumann e J. Brahms

 

Lunedì 4 dicembre, ore 20.30

Il sogno di una chitarra senza confini: l’orchestra di Ganesh Del Vescovo

GANESH DEL VESCOVO, direttore e chitarrista

 

 

 

 

 

Contattaci

Firenze,

Palazzo Giugni Fraschetti,

via Alfani 48, primo piano

Telefono e Fax

0552478264

E-mail:

info@lyceumclubfirenze.it